test
Home PRESENTAZIONE IN SERVIZIO DEI VOLONTARI

PRESENTAZIONE IN SERVIZIO DEI VOLONTARI

  1. Adempimenti dell’operatore volontario per l’avvio al servizio

Ciascun candidato idoneo selezionato accedendo all’area riservata del sito del Dipartimento attraverso SPID o con le credenziali ricevute per entrare nella piattaforma DOL, scarica, per la sottoscrizione, il contratto di servizio civile firmato dal Capo del Dipartimento. Nel contratto sono indicati la sede di assegnazione, la data di inizio e fine servizio, le condizioni economiche e assicurative e gli obblighi di servizio.

 

  1. Quale documentazione viene consegnata al volontario quando si presenta in servizio?

All’atto della presentazione in servizio il responsabile del SC, o il responsabile locale dell’ente accreditato, o il rappresentante legale dell’ente provvede a consegnare al volontario:

  • le condizioni generali dell’assicurazione per la copertura dei rischi connessi allo svolgimento del servizio civile, stipulata dal Dipartimento in suo favore;
  • copia del progetto ove sarà impegnato;
  • copia del piano di sicurezza in caso di impiego in progetti all’estero;
  • i moduli relativi al domicilio fiscale, al conto corrente bancario o postale, o altro prodotto bancario munito di codice IBAN su cui il Dipartimento accredita le somme relative all’assegno per il servizio civile;
  • il documento contenente l’indicazione dell’orario di servizio e dei nominativi delle persone di riferimento con i rispettivi incarichi e le connesse responsabilità.

 

  1. Entro quando potrò assumere servizio, se risulto idoneo selezionato? (Nuova FAQ del 22 dicembre 2020)

La data massima di entrata in servizio viene indicata sul bando di selezione volontari. Per il bando ordinario 2020 tale data è il 30 settembre 2021.

L’ente ti consegnerà le condizioni generali di assicurazione e si accerterà che tu abbia sottoscritto il contratto di Servizio civile firmato dal Capo del Dipartimento.