OBBLIGO GREEN PASS DEGLI OPERATORI VOLONTARI SCU

0
890

Cari Operatori Volontari SCU

Alla luce del decreto-legge del 21 settembre 2021 , n. 127 “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde Covide-19 e il rafforzamento di screening”,

con la presente si riportano le indicazioni del Dipartimento SCU in merito alle procedure da adottare presso le singole sedi progetto:

  • all’operatore volontario è fatto obbligo di possedere ed esibire la certificazione verde covid-19 (green pass) per l’accesso a luoghi pubblici o privati presso cui si svolgono le attività di servizio civile;
  • nel caso di non adesione alla campagna vaccinale, l’operatore volontario può “rimediare” presentando all’ingresso della sede progetto l’esito negativo di un tampone, la cui validità è di 48 ore per gli antigenici rapidi e 72 ore per i molecolari: il costo dello stesso è a carico del medesimo;
  • l’operatore volontario che si rifiuti di adempiere a quanto previsto per l’ottenimento della certificazione verde dovrà essere escluso su segnalazione dell’ente.

ONLINE_COMUNCAZIONE-URGENTE_Obbligo-Green-Pass-Volontari-SCU